Trattamento mininvasivo a lungo termine delle stenosi ureterali con endoprotesi Memokath™

Recentemente abbiamo introdotto in Urologia dell’Ospedale di Vimercate una nuova metodica endourologica mininvasiva per il trattamento delle stenosi ureterali. Si tratta della dilatazione endoscopica e del posizionamento di una endoprotesi ureterale termoespansibile, il Memokath™. Questo tipo di endoprotesi supera tutti i limiti della chirurgia e dei classici stents ureterali: atraumaticità, assenza o minimo dolore postoperatorio, permanenza a lungo termine (dai 4 agli 8 anni), trattamento di qualsiasi lunghezza di stenosi ureterale, assenza di disturbi o di incrostazione o di sostituzioni frequenti neccessari per gli stents DJ ureterali. La procedura dura circa 20 minuti e si effettua in sala operatoria in sedazione o in anestesia spinale. Il ricovero è di 1 giorno. Le stenosi trattate possono essere quelle di natura intrinseca (iatrogena dopo procedure chirurgiche o endoscopiche, traumatiche, anastomosi ureteroileali in neovesciche etc) oppure da compressione estrinseca (da tumori, fibrosi retroperitoneale etc). I vantaggi sono enormi per il paziente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...